Sapere se le tue secrezioni sono normali è semplice una volta che sai come stanno le cose e com’è il tuo ciclo. Scopriamolo insieme.

Le secrezioni sono un modo del corpo femminile per mantenere pulita la cervice uterina. Le perdite vaginali normali sono generalmente di colore trasparente, bianco-latte o gialline a seconda della fase del ciclo mestruale in cui ti trovi. Possono avere una consistenza gelatinosa o grumosa. In una persona sana, le secrezioni sono praticamente inodori quando fuoriescono dal corpo, se si eccettua un leggero odore acidulo. Come per il colore, anche questo leggero odore può variare nei diversi momenti del ciclo, e presto scoprirai qual è la tua normalità.

Purché tu segua una routine di igiene quotidiana e ti cambi tutti i giorni gli slip, l’odore non dovrebbe rappresentare un problema. Dato che, però, la sensazione di umido può risultare decisamente fastidiosa, alcune ragazze utilizzano proteggi-slip per sentirsi più fresche e asciutte. È anche importante che tu consenta alla tua area genitale di ‘respirare’ indossando biancheria intima di cotone, evitando jeans troppo stretti all’inguine e astenendoti dall’andare a letto senza slip. In questo modo ridurrai il rischio di contrarre irritazioni e infezioni vaginali.

Se le tue perdite vaginali iniziano a essere maleodoranti, cambiano colore, presentano tracce di sangue o diventano molto dense, potresti avere un’infezione ed è bene che tu consulti un medico. La causa più probabile di queste alterazioni è la ‘candidosi’, un’infezione causata da lieviti. Un eccessivo riscaldamento dell’area genitale, dovuto a jeans troppo stretti o all’uso prolungato tessuti sintetici, può favorire la comparsa dell’infezione. È inoltre opportuno evitare l’uso di saponi, bagnoschiuma e gel doccia profumati, preferendo piuttosto saponi delicati e non profumati specifici per l’area genitale o sciacquandosi semplicemente con acqua.

È importante che le secrezioni non vengano confuse con lo ‘spotting’, il leggero sanguinamento vaginale che può verificarsi tra un ciclo e l’altro. Per quanto possa essere normale avere perdite di sangue tra un ciclo e l’altro, è una buona idea consultare comunque il medico, in quanto potrebbero essere il segno di una condizione di salute che richiede attenzione.