#BloodNormal

Le mestruazioni sono una componente naturale della vita. Perché allora vengono raramente rappresentate sugli schermi? Sicuramente, nascondere una cosa così ovvia non fa che accrescere l’imbarazzo e la vergogna che molte donne provano quando si parla del ciclo. Usciamo quindi allo scoperto.

La nostra campagna #bloodnormal mira a distruggere definitivamente i tabù sul ciclo. Da un sondaggio condotto tra 10.017 uomini e donne è emerso che il 74%* di loro desidera una rappresentazione più realistica del ciclo mestruale nelle pubblicità. Noi presentiamo situazioni di vita reale, facciamo vedere il sangue, mostriamo al mondo che l’unico modo per abbattere i pregiudizi è rendere visibile l’invisibile.

Portando allo scoperto il sangue mestruale sugli schermi e nelle conversazioni, cerchiamo di spianare la strada alle donne del futuro. Del resto, parlare delle mestruazioni non dovrebbe essere normale come averle?


[Fonti: *Essity ha commissionato un sondaggio online che ha visto la partecipazione di 10.017 uomini e donne di età compresa tra 13 e 50 anni, residenti in Francia, Paesi Bassi, Svezia, Russia, Messico, Argentina, Sud Africa, Cina, Malesia e Regno Unito. Le interviste del sondaggio si sono svolte tra il 18 aprile e il 9 maggio 2017. Il margine di errore di questo studio è pari a +/- 0,98%. Il sondaggio è stato condotto da Bilendi, una società globale di sondaggi e ricerche di mercato]

Collaborazioni stimolanti

Montaggio di immagini finalizzato a spiegare che le mestruazioni sono normali – Nuvenia

Collaboriamo con alcuni personaggi famosi provenienti da tutto il mondo nel tentativo di rendere più visibili le mestruazioni sui principali media. Dalla famosa attrice francese Victoire Dauxerre alla giovanissima cabarettista Saffron Herndon, il nostro team di creativi farà di tutto per incoraggiare ogni donna a sentirsi libera di osare.

Condividi Tweet